samara, russia

Milano, 2002

Carlo Gandolfi, Sebastiana Allegrina, Linda Greco, Sara Riboldi, Carlotta Torricelli

Tipo di progetto: Concorso internazionale di idee
Committente: Festival della musica popolare di Grushin, Centenario della nascita di Ivan Leonidov
Premi: terzo premio
Foto: © Stefano Topuntoli

Il bando di concorso richiede l’organizzazione di un percorso che colleghi la stazione ferroviaria di Grushin al palco degli spettacoli.
La risposta è un segno forte nel paesaggio che lo strutturi e caratterizzi prendendo le mosse dalla conformazione del luogo.
Dalla pensilina realizzata in corrispondenza della stazione partono due percorsi lineari che raggiungono il fondo della valle. Essi costituiscono e delimitano tutti gli elementi del progetto, creando spazi e pause lungo la discesa.
Il primo percorso incontra il museo, la cui figura culmina in un auditorium e una torre panoramica, proseguendo, poi, in una scalinata che approda all’esistente palco a forma di chitarra che galleggia sul lago Golovni. Accanto a questa dimensione dinamica e processionale, ne esiste una più intima fatta di spazi meno serrati che creano delle pause: l’hortus conclusus, un prato che si apre a fianco al museo, le tre terrazze a ridosso della torre e degli spalti tra le due scalinate.

tavola

russia 2

russia 3

russia 4

russia 5

russia 6